martedì 5 febbraio 2008

..e se io lo volessi così?? =) eh eh eh ...

..eh si, sabato sono capitata per caso su La7 e sono rimasta incollata alla tv a vedere la partita di Rugby della nostra nazionale contro l'Irlanda.
A parte il fatto che voglio assolutamente capirci qualcosa di quello sport, troppo interessante vederlo giocare e troppo difficile da capire se non leggendo un manuale prima, devo dire che i giocatori di rugby sono da considerarsi molto interessanti. Eh si...
Tipico uomo ideale della cia... si si...
Non tanto per le foto un po' "hot" che si vedono in giro, ma quanto per lo stile, la stazza, il fascino della divisa, il fascino della mischia, dei pugni in faccia, della "dentiera" che si mettono e tolgono ogni due secondi, boh... i capelli di qualcuno poi... mmmh... va bon...
...e per la serie " FAME NEL MONDO " non potevo non parlarne insomma. Uff... =)
...e se io lo volessi così? chiedo troppo?

7 commenti:

Lele ha detto...

beh, se questo è il tipo maschio desiderato dalla donna media italiana,
meglio mettersi a far palestra e mangiare ovetto sbattuto alla mattina...

ma vaaaaaaaaa

cia ha detto...

eh bhè, scusa..
voi le volete fighe, con le tettone, magre, col culetto bello... e noi...
eh si... non c'è festa!!! =)

tafferugli ha detto...

Il rugby è uno sport nobile, cavalleresco.
è sport povero, duro, faticoso, per persone onorevoli...
non può diventare una moda così, tanto per...

cia ha detto...

uuuuuuuuuuuuuuh... che palleeeee... mamma mia... ma chi ha messo in dubbio la durezza, la fatica, l'onorabilità del rugby? no perchè probabilmente non si capisce il senso del mio post. semplice, puro, tranquillo, sciolto commento sui giocatori di rugby. lo sport in sè , ho anche specificato, mi affascina molto e vorrei capirlo. aprite gli occhietti... si è fatto giorno da un pezzo.

Nico ha detto...

Ti capisco... è come quando noi vediamo le pallavoliste cubane o brasiliane.... le vorremmo tutte così.
Oppure quando vedo la Tania in porta e la Mattea sul dischetto del rigore....
Apoteosi....

cia ha detto...

...almeno uno che capisce. grazie nico!!

Madtheos ha detto...

Salve! Mi dispiace non aver polemizzato prima ma rimedio subito. Il Rugby, uno dei pochi sport a esser rimasti ancora "incontaminati" diciamo, bello, duro, nobile. Sangue e fango, che meraviglia! Sudore che cola a litri su questi vitelli che impattano l'uno sull'altro come tir impazziti.. ahh, ancora mi commuovo quando una squadra che perde di trenta punti contro i campioni del mondo mette a segno un calcio piazzato e fa festa come se avessero vinto loro! Spero resti così, spero che i Bergamasco si diano alla moda piuttosto che trasformare il rugby in un serbatoio di manzi pronti a comparse in tv e servizi sexy. Sì siete fichi, ma solo con la divisa resterete nella memoria di chi apprezza il Rugby. Il resto lo lasciamo agli amanti di riviste patinate.